Torino, cultura ed industria

A Torino ci ho vissuto 30 anni o giù di lì.

Una città particolare, da capire, magica nel suo Barocco pesante ed ossessivamente preciso, un tratto caratteristico che ti cresce dentro per osmosi.

Torino ha due facce: quella culturale e quella industriale. Capitale del gusto e dell'arte o motore trainante di industria e tecnologia.

Un dualismo cannibale, che in vari periodi ha lasciato la città nella confusione. Ma i Torinesi, bugianen, lo prendono con filosofia ...

Torino è per me una grande occasione per continuare a fare quella fotografia in Bianco/Nero che tanto amo.

 

Mole Antonelliana, in versione notturna. La mole Antonelliana è diventata in tempi recenti uno splendido Museo del Cinema. Unico ed inimitabile

Mole Antonelliana, in versione notturna Graffiti urbani in Borgo S.Paolo Borgo S.Paolo: ex grattacielo Lancia Dettaglio di una delle tante fabbriche in periferia Automobile che riflette panorama Porticato e lampada in mattone pieno
Pannelli pubblicitari che presentano Mostra culturale Piazza Castello, palazzi barocchi Piazza del Municipio: Illuminazione con luci quadrate Vecchi palazzi e ballatoi nel centro di Torino Il Duomo di Torino, dove è conservata la Sindone Piazza Castello, a lato del Palazzo Reale, nella direzione di Via Cavour
Balconi di periferia con sfondo di montagne Luci d'Autore davanti al Teatro Regio Pupazzo di Babbo Natale che scavalca il balcone di un appartamento Notturno: Piazza Castello, davanti alla Prefettura Alberi senza foglie con fondo di palazzi barocchi Statua in piazza del Municipio
All images & texts: Copyright Roberto Delpiano - 1997-2017